Cerca
  • Arcadio Pasqual

Basi economiche: Differenza tra macro e micro economia

Che cos’è l’economia


Quando parliamo di economia facciamo riferimento all’insieme di attività correlate alla produzione e al consumo che aiutano a determinare il livello di risorse disponibili. Per comprendere meglio la definizione di economia ci viene in aiuto la scienza economica. Devi sapere che la scienza economica è divista in due categorie:


  1. La microeconomia

  2. La macroeconomica

La microeconomia è quella parte della scienza economica che si occupa di analizzare le decisioni di un singolo, ad esempio il singolo consumatore piuttosto che la singola impresa.


La macroeconomia invece riguarda l’analisi di un insieme, o per meglio di un gruppo, una pluralità di persone, come l’insieme dei consumatori o delle imprese, ma considera anche il ruolo dello Stato all’interno di una nazione piuttosto che i rapporti di questa con il resto del mondo.


L’analisi di un fenomeno dal punto di vista microeconomico, piuttosto che macroeconomico, dipende dal livello di dettaglio al quale vuoi che si conduca l’analisi.


Ad esempio, se vuoi sapere qual è il livello di consumi piuttosto che il livello delle preferenze del Signor Mario Rossi effettuerai l’analisi dal punto di vista macroeconomico.



Se invece vuoi conoscere a quanto ammontano i consumi (piuttosto che il livello di inflazione) del Signor Mario Rossi, e di tutti i suoi concittadini lombardi, effettuerai l’analisi dal punto di vista macroeconomico aggregando (sommando) i consumi di ciascuno.


Detto questo, è giusto sapere che per effettuare l’analisi dal punto di vista microeconomico, piuttosto che macroeconomico, è possibile fare ricorso a degli strumenti. Gli strumenti della microeconomia sono:

  • La curva di domanda

  • La curva di offerta e l’equilibrio di mercato

  • La teoria del consumatore

  • La teoria della produzione

Questi e molti altri sono tutti temi che vengono trattati nel percorso didattico dell’applicazione di educazione finanziaria di CapitalEyes, in un percorso diviso cintura dopo cintura.

Gli strumenti della macroeconomia sono invece:

  • Il mercato della domanda e dell’offerta aggregata

  • Il PIL

  • Il mercato della moneta

  • Il mercato del lavoro

Con questi concetti è possibile familiarizzare piano piano all’interno dell’applicazione, lezione dopo lezione.


E’ giusto ricordare che se questi due rami dell’economia sembrano diversi, sono in realtà indipendenti e si completano a vicenda in quanto i fenomeni di analisi si sovrappongono.

All’interno di CapitalEyes gli argomenti che verranno trattati vogliono solo fornire le basi e gli strumenti per capire come dovrebbero, potrebbero e vanno le cose e non hanno la pretesa di sostituirsi ad alcun manuale di economia.


Inoltre, all’interno dell’applicazione è possibile accelerare il rilascio delle lezioni e approfondire i temi delle singole sezioni, contattando il servizio tramite la chat o scrivendo al centro di supporto, sempre disponibile per gli utenti che giocano all’interno dell’applicazione.


Per visualizzare gli Asset Class relativi al mercato Azionario e Obbligazionario, visita la pagina dedicata alle analisi della settimana su CapitalEyes Game News


0 visualizzazioni
App_icon_bg.png
CapitalEyes_logotype.png

Il seguente sito funge da piattaforma di promozione dell'app CapitalEyes. Nessun servizio erogato dall'applicazione è replicato oppure offerto dalla seguente piattaforma.

351 885 0065

 

Via Panfilo Castaldi, 8 - Milano MI 20124

  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco icona di Google Play

© 2019 by CapitalEyes s.r.l.