Cerca
  • Arcadio Pasqual

Come investire nel 2020: I mercati obbligazionari



Abbiamo parlato dei mercati azionari che l'anno scorso hanno avuto performance stellari. Ma i mercati obbligazionari come si sono comportati?

Semplice: nello stesso modo! Anche loro hanno avuto delle performance inusuali, molto superiore alla media.


Non per niente il tema clou dell'anno scorso sono state le obbligazioni con rendimenti negativi, che l'anno scorso sono arrivati a superare i 15 mila miliardi di dollari, per finire l'anno intorno ai 10 mila miliardi. Quindi chi pensava che fosse una follia comprare obbligazioni con rendimenti negativi (che quindi a scadenza rimborsano meno soldi di quanto investito) si è dovuto ricredere.


Ricordiamo infatti le continue rivisitazioni al ribasso dei vari centri studi relativi alla crescita globale e i vari interventi delle banche centrali per incrementare la liquidità nel sistema.


La domanda è quindi: cosa possiamo aspettarci quest'anno? Da fine estate abbiamo visto un assestamento sui tassi e in alcuni casi anche un deciso rialzo dai minimi.


Questo movimento continuerà? In America Jerome Powell ha detto che la situazione macroeconomica americana (crescita sopra il 2%, disoccupazione ai minimi e contenuta crescita dei salari) è tale da giustificare un mantenimento di questo livello di tassi. Per ora.


Se dall’America quindi non ci aspettiamo grandi cambiamenti cosa possiamo dire Europa? Qui la situazione è più complicata. La ripresa che tutti stanno aspettando non sembra che arrivi a breve, mentre la politica della BCE è stata ampiamente criticata e dovrà essere rivisitata (anche se non a breve).


Non è complicato immaginarsi la difficoltà di assicurazioni e fondi pensione a gestire le aspettative della clientela (e gli obblighi verso la clientela) in un mondo con tassi negativi. Come abbiamo già accennato dai minimi della scorsa estate i tassi sono risaliti, ma cosa succederà adesso? Molto dipenderà dalla velocità in cui la “locomotiva” Germania si riprenderà.

E cosa dire delle obbligazioni societarie? L’anno scorso ha visto le obbligazioni High Yield correre molto, restringendo gli spread a dei livelli storicamente molto bassi.


Quindi anche qui i pericoli sono dietro l’angolo, anche perché nel caso di una ripresa economica avremo due effetti in contemporanea agire su queste obbligazioni: da una parte la crescita potrebbe aiutare le condizioni finanziarie di queste società, ma dall’altra il rialzo generalizzato dei tassi che seguirebbe le penalizzerebbe.


Rimane come sottofondo la necessità di trovare dei rendimenti all’enorme massa di liquidità nel sistema!


Anche in questo caso forse i mercati emergenti potrebbero essere una buona opportunità anche se da utilizzare con il bilancino visto la loro elevata rischiosità.


E tu cosa ne pensi? Sei pronto a metterti in gioco? Scarica la App gratuita CapitalEyes, la App che ti insegna tutto quello che c’è da sapere sulla finanza. Partecipa ad una gara, crea il tuo portafoglio per il 2020 in modo guidato e guarda giornalmente come si comporta. Così facendo imparerai mentre ti diverti con i tuoi amici.


Per visualizzare gli Asset Class relativi al mercato Azionario e Obbligazionario, visita la pagina dedicata alle analisi della settimana su CapitalEyes Game News



239 visualizzazioni
App_icon_bg.png
CapitalEyes_logotype.png

Il seguente sito funge da piattaforma di promozione dell'app CapitalEyes. Nessun servizio erogato dall'applicazione è replicato oppure offerto dalla seguente piattaforma.

351 885 0065

 

Via Panfilo Castaldi, 8 - Milano MI 20124

  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco icona di Google Play

© 2019 by CapitalEyes s.r.l.