Cerca
  • Arcadio Pasqual

L’importanza di controllare il PIL

Se su un giornale si legge: i livelli della spesa in Italia ammontano a tot, il reddito degli italiani è pari a tot oppure il livello della produzione all’interno della nazione e pari a tot, sappi che si sta parlando di prodotto interno lordo, il PIL.


Il PIL e il valore complessivo di tutti i beni e servizi finali prodotti per il mercato in un dato anno all'interno dei confini nazionali. Per questa ragione il PIL è un dato così importante: indica la ricchezza di un paese. Nella tabella sotto ecco la lista delle 10 economie più grandi del mondo.


  1. Stati Uniti 21,5

  2. Cina 14,2

  3. Giappone 5,2

  4. Germania 4,2

  5. Regno Unito 3,0

  6. India 2,9

  7. Francia 2,9

  8. Italia 2,2

  9. Brasile 2,1

  10. Canada 1.8


Queste 10 nazioni insieme rappresentano il 70% del PIL mondiale. E’ importante notare che nonostante l'Italia sia la nonna economia mondiale virgola in proporzione questo è solo un decimo di quella americana.



In questa ottica si capisce meglio l'importanza dell'unione europea: solo sommando insieme economie di tutti i paesi europei e parlando con una sola voce, si può pensare di potersi sedere ad un tavolo negoziale in una posizione di forza con giganti come gli Stati Uniti o la Cina.

Inoltre, devi sapere che il PIL assume differenti configurazioni. In funzione di queste diverse configurazioni è possibile calcolarlo in modi diversi:


• secondo una prima definizione lo puoi calcolare come la somma di tutti i beni e servizi finali di un’economia in un determinato momento: per questo motivo si parla di metodo della spesa

• a seguire il PIL può essere considerato come la somma di tutti i beni e servizi finali e non, meni i beni e servizi intermedi dell'economia in un determinato momento, cioè la somma dei valori aggiunti: per questo motivo si parla di produzione


Infine , il PIL è la somma di tutti i redditi di una economia in un determinato momento, per questo si parla di reddito.


Nonostante le 3 definizioni il PIL è un indicatore di rilevante importanza in quanto è in grado di misurare la performance economica di una nazione. Quando si dice che il PIL di una nazione è cresciuto del 3% in un anno significa che l'economia del paese è cresciuta del 3%. Per questo motivo il PIL è espresso in percentuale e rappresenta un aumento o la diminuzione rispetto all'anno precedente:


• se assume un valore positivo e quindi cresciuto, il livello di ricchezza media del paese è aumentato. Semplificando possiamo dire che sono stati prodotti più beni e servizi, quindi probabilmente più persone hanno lavorato, i redditi sono saliti e i consumi sono aumentati

• Viceversa, sei sceso il paese si trova mediamente in una condizione peggiore. Anche in questo caso semplificando possiamo dire che un minore quantitativo di beni e servizi sono stati prodotti e quindi probabilmente è diminuito il numero dei lavoratori occupati come pure i redditi globali e anche i consumi


E’ per queste ragioni che l'obiettivo primario di qualsiasi governo è quello di seguire una politica economica che sia propedeutica la crescita del PIL.


Il PIL è calcolato trimestralmente e successivamente viene riferito in termini di tasso annuale per il trimestre in esame. Il rapporto dell'ultimo trimestre rispetto ai trimestri precedenti viene chiamato VIARIAZIONE CONGIUNTURALE, mentre rapporto dell'ultimo trimestre rispetto allo stesso trimestre ma dell'anno precedente viene chiamato VARIAZIONE TENDENZIALE.


Limiti del PIL


L'utilizzo del PIL è stato da sempre criticato in quanto presenta vari limiti quando una economia cresce non vuol dire necessariamente che migliora il benessere di tutti i cittadini. Negli ultimi anni infatti, della crescita ne hanno beneficiato sempre minori fette della popolazione , crescendo quella che viene chiamata diseguaglianza sociale. I critici sostengono che una misura migliore di quanto bene sta facendo un paese, dovrebbe includere altre metriche come: la salute aspettativa di vita della popolazione, il livello di educazione scolastica, la conciliazione vita lavoro , tempo libero, il livello di povertà, di criminalità virgola di uguaglianza e la tutela dell'ambiente.


267 visualizzazioni
App_icon_bg.png
CapitalEyes_logotype.png

Il seguente sito funge da piattaforma di promozione dell'app CapitalEyes. Nessun servizio erogato dall'applicazione è replicato oppure offerto dalla seguente piattaforma.

351 885 0065

 

Via Panfilo Castaldi, 8 - Milano MI 20124

  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco icona di Google Play

© 2019 by CapitalEyes s.r.l.