Cerca
  • Arcadio Pasqual

Può il Capitalismo migliorarsi da solo?

O può solo essere “forzato” a migliorarsi?


La risposta è “sì certo” il capitalismo (e quindi la nostra società) può modificarsi e perfino migliorarsi da solo!



Ma solo fino ad un certo punto.


E qui arriva il punto dolente “quasi” irrisolvibile nel mondo di oggi.


Immagina di essere un produttore di telefonini, o una casa automobilistica. Sai che stai utilizzando una società offshore per pagare meno tasse, oppure sai che stai utilizzando un processo produttivo vecchio che inquina molto, e sai per esempio che potresti usare una tecnologia più nuova che inquina meno ma che è anche più costosa.


Cosa decidi di fare?

Decidi di pagare più tasse cambiando domicilio fiscale o decidi di usare la nuova tecnologia mentre i tuoi competitors diretti invece continuano a fare come prima con il risultato di perdere quote di mercato, subire un calo dei profitti e andare quasi sicuramente verso un licenziamento in tronco? Sapendo anche che i nuovi dirigenti come primo provvedimento faranno tornare le cose a come erano prima(!)?


Questo è il problema oggi: una azienda non sarà mai la prima a cambiare se il processo di cambiamento ha un “costo”.

Immaginiamo invece che ci sia un risparmio con il nuovo processo produttivo non inquinante (magari sotto forma di incentivi statali).

Un management che si rispetti salterà sull’opportunità di farsi pubblicità gratis: “comunicato stampa - il nuovo processo produttivo è a zero emissioni!”.


Qual è la lezione da trarre da tutto questo?

Innanzitutto viviamo in un mondo globale, e non possiamo pensare di fare le cose in modo “locale”.

Mi correggo, localmente possiamo e dobbiamo mettere in atto quegli accorgimenti che ci danno un vantaggio competitivo rispetto agli altri paesi, ma solo in termini di migliori infrastrutture, meno burocrazia, sistema giudiziario funzionante, sistema scolastico moderno, ecc.



E quindi non possiamo pensare di forzare le nostre aziende (la nostra economia) a mettere in atto dei cambiamenti che sarebbero penalizzanti se fatti in modo locale e non globale.


Ma quindi come si risolve il problema?

Dovremmo muoverci tutti insieme. Ma tutti chi? Tutto il mondo. Dovremmo prendere una decisione globale e poi agire tutti insieme.


Questo è l’unico modo per mantenere “un campo da gioco livellato”, come si dice in inglese, senza ne privilegiare qualcuno o ostacolare qualcun altro.


Ma come si può fare? Abbiamo visto cosa succede quando un leader di un paese importante decide autonomamente che non esiste un problema di surriscaldamento globale.


Tra le prime azioni che Trump fece appena insediato fu quella di uscire dal trattato di Parigi sottoscritto da Obama. Ancora a Settembre Trump al “Climate Action Summit” dell’ONU si è distaccato da quei paesi che hanno sottoscritto l’impegno di avere zero emissioni entro il 2050.


Finché ci saranno capi di governo “egoisti” (io utilizzerei altri aggettivi) che decideranno che gli interessi nazionali sono più importanti di quelli “mondiali” allora la situazione rimarrà irrisolvibile. E questo non vale solo per le questioni ambientali; questo vale per le questioni legate ai diritti civili, gender equality, armonizzazioni fiscali, paradisi fiscali, diseguaglianze, diritto all’educazione, eccetera eccetera.



A meno che… a meno che non ci sia un movimento dal basso… un movimento dove ognuno di noi si faccia carico della sua parte e agisca. Ma agire come? Abbiamo visto come una teenager svedese è riuscita a mobilitare le masse… tutto è possibile allora.

Non è un problema del capitalismo allora, è un problema delle regole: aggiustiamo le regole, riscriviamole, sappiamo cosa c’è che non va. Ma qualsiasi cosa che facciamo dobbiamo farlo tutti insieme… tutti chi? Tutto il mondo… senza eccezioni. Altrimenti ci sarà qualcuno che avrà un vantaggio personale (uno stato) a danno della comunità (il mondo).


SCARICA L'APP CAPITALEYES




#finance #tradingonline #financeapplication

5 visualizzazioni
App_icon_bg.png
CapitalEyes_logotype.png

Il seguente sito funge da piattaforma di promozione dell'app CapitalEyes. Nessun servizio erogato dall'applicazione è replicato oppure offerto dalla seguente piattaforma.

351 885 0065

 

Via Panfilo Castaldi, 8 - Milano MI 20124

  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco icona di Google Play

© 2019 by CapitalEyes s.r.l.